-->

Falling leaves!

martedì 17 marzo 2015

Tutorial: applicazione smalto semipermanente


L'applicazione dello smalto semipermanente è diventata, negli ultimi anni, sempre più un affare da eseguire in casa piuttosto che dall'estetista.

Si sono moltiplicati kit ed offerte con lampade UV oppure LED per permetterci di ottenere una manicure professionale e di lunga durata anche a casa.


Degli smalti semipermanenti apprezzo tantissimo il finish: ultrabrillante, luminoso e lucidissimo, posso usarli come base per le mie nail art e quando ho voglia di cambiare mi basta un pò di solvente per ritrovare la mia base semipermanente ancora perfetta!

Per ottenere risultati professionali è necessario eseguire tutti i passaggi correttamente, io mi sono avvicinata a questo mondo da qualche anno e ho imparato a mie spese qualche trucchetto che oggi condividerò con te.



Per prima cosa devi scegliere una marca di smalto semipermanente e comprare la base, il top coat e il colore che preferisci. Se userai una base di una ditta con il colore di un'altra è altamente probabile che la copertura dell'unghia salterà nel giro di pochissimo tempo (provato da me!)

Esistono diverse ditte che propongono base e top coat in un unico prodotto, permettendoci di risparmiare qualche soldino.


Nel tutorial di oggi ti mostro come applicare lo smalto semipermanente avendo a disposizione tre prodotti: la base, il colore e il top coat.

Io ho usato il Polish Pro della ditta americana NSI, distribuito in Italia da Trebosi.


Polish Pro è confezionato in una classica bottiglietta con pennellino nera per non permettere alla luce di alterare il prodotto contenuto all'interno.

Può essere usato sia con la lampada UV che con le nuove lampade LED, nel primo caso il tempo necessario ad ogni passaggio in lampada sarà di 2 minuti, nel secondo di soli 30 secondi.

Io possiedo una lampada LED e questo mi permette di velocizzare tantissimo i tempi di asciugatura.

Il pennellino della base Polish Pro è molto corto è mi permette di applicarla con precisione.




Lo smalto semipermanente può essere usato anche sopra la ricostruzione in acrilico e in gel e, se desideri fare una nail art che duri settimane, le decorazioni possono essere eseguite dopo aver rimosso lo strato di dispersione e applicando uno strato di top coat senza problemi di tenuta.

In questo tutorial sull'applicazione dello smalto semipermanente ho usato Poolside, un bellissimo verde acqua dell'ultima collezione estiva NSI.


Tutorial applicazione smalto semipermanente

Step 1: per preparare l'unghia ho spinto indietro le cuticole con un bastoncino in legno, bufferizzato leggermente la superficie delle unghie con un mattoncinoe ho eliminato lo strato oleoso passando un dischetto di cotone imbevuto di acetone. Applico la base passando anche sul bordo libero. Metto in lampada LED per 30 secondi.






Step 2: applico uno strato sottile di gel colorato e faccio polimerizzare in lampada per 30 secondi. Per avere un bel colore pieno ripeto questo passaggio applicando di nuovo unostrato di colore e facendo asciugare per altri 30 secondi.








Step 3: Applico il top coat in uno strato sottile sigillando anche il bordo libero per incapsulare il gel e farlo durare a lungo senza sfaldature. metto in lampada LED per 30 secondi. Elimino lo strato di dispersione con una garzina (o un dischetto di cotone) imbevuta di solvente senza acetone.







Disclosure: samples provided for consideration


  • Blogger Comments
  • Facebook Comments

0 commenti:

Posta un commento

Item Reviewed: Tutorial: applicazione smalto semipermanente Description: Rating: 5 Reviewed By: Sara R
Scroll to Top