-->

Unwrap the magic..

lunedì 25 maggio 2015

Nail Art Tutorial: come si fa la gradient manicure


La gradient manicure (anche detta sponging, spugnata) è un effetto sfumato che si può realizzare con smalti in gradazione di colore o in colori diversi tra loro.

Realizzarla è molto semplice, si usa una spugnetta su cui vengono applicati gli smalti da trasferire sull'unghia, poi si picchietta con la spugnetta l'unghia fino al raggiungimento dell'intensita di colore desiderata.



La parte più difficile sta nel trovare la spugnetta adatta, io trovo che quelle indicate nei vari tutorial, cioè quelle cosmetiche bianche in lattice, non siano affatto adatte perchè trascinano i colori.

Io mi trovo bene con delle spugnette 'di recupero', ho preso infatti l'interno di una scatolina di bijoux, quella parte morbida e vellutata, se la giri sotto è una spugnetta molto porosa, basta la spugna di una scatolina per decine di gradient manicure!
Quando lo smalto si secca basta tagliare la parte di spugna usata e continuare a fare manicure.

 
La spugnetta però lasciala superficie delle unghie non proprio omogenea, per avere le unghie lisce basta passare un pò di top coat.

Per arricchire la manicure si può usare un top coat con effetti, io ad esempio ho usato il nuovo smalto della collezione China Glaze Electric Nights per l'estate 2015, glitter neon rosa, verdi, blu e arancio in diversi formati in una base trasparente, mi è piaciuto tantissimo indossarlo!



Naturalmente la gradient manicure può essere usata come base per una ulteriore nail art, ti ricordi il mio stamping in bianco su base sfumata rosa? Lo trovi in questo post.



Segui il veloce tutorial passo passo per realizzare la gradient manicure

Cosa ho usato:



  • Smalti per gradient: Kiko 330, 331, 332
  • Top Coat: Seche Vite
  • Glitter Top Coat: China Glaze Point Me to the Party
  • spugnetta

Nail Art Tutorial: come si fa la gradient manicure

Step 1: applico sulle unghie lo smalto più chiaro del gradient, nel mio caso il Kiko 330 e attendo un paio di minuti che asciughi. Nel frattempo taglio la spugnetta della misura delle mie unghie e vi applico tre bande dei diversi smalti, dal più chiaro al più scuro







Step 2: con tocchi veloci e leggeri, picchietto la spugna sull'unghia, con un cotton fiock con un pò di solvente pulisco subito le cuticole prima che lo smalto asciughi. Lavoro un'unghia alla volta e riapplico lo smalto sulla spugnetta all'occorrenza, per un colore più definito si può fare una seconda passata di spugnetta






 Step 3: applico il top coat per omogeneizzare la superficie dell'unghia















Step 4: applico il top coat con glitter neon

Disclosure: all products were bought by me
  • Blogger Comments
  • Facebook Comments

6 commenti:

  1. Adoro le gradient, ormai lo sanno anche i muri! E poi abbinate a glitter o stamping è proprio la morte sua :D Come te lo invidio il nuovo glitter ChG!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono pentita di non aver preso anche gli altri due glitter neon di questa collezione, mannaggia!

      Elimina
  2. Ciao Sara! Ottimo post per chi come me non ha mai provato a fare niente di simile! I glitter sono azzeccatissimi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le nail art facili sono la mia specialità, spero che mi seguirai anche in futuro per nuovi semplicissimi tutorial!

      Elimina
  3. Mi piace un sacco la gradient, ma la prima volta che provai mi venne da schifo, e ci rinunciai... devo riprovare!
    Quei glitter sono splendidi!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse non ti è venuta per colpa della spugnetta, tutti i tutorial dicono di usare quella di lattice da make up ma non va assolutamente bene! Guarda è meglio usare la spugna dei piatti! Io uso questa che ho preso da una scatolina di Stroili e va da Dio! Poi però è obbligatorio passare un top coat per rendere tutto più omogeneo, uno trasparente o un glitterato (io adoro i superglitterosi *_*)

      Elimina

Item Reviewed: Nail Art Tutorial: come si fa la gradient manicure Description: Rating: 5 Reviewed By: Sara R
Scroll to Top